I progetti finanziati dalle iniziative comunitarie

L'Unité des Communes valdôtaines MONT-CERVIN (già Comunità montana Monte Cervino)  ha aderito a due iniziative comunitarie per la programmazione 2000-2006: Leader Plus e Interreg III A Italia-Svizzera. In totale, essa è beneficiaria di 6 progetti.

I progetti Leader Plus

L'iniziativa "LEADER", acronimo per "Liaisons Entre Actions de Développement de l'Economie Rurale", prevede che gli stati membri promuovano azioni finalizzate a incentivare lo sviluppo delle zone rurali avvalendosi del cofinanziamento dell'Unione Europea. Nella Unité des Communes valdôtaines MONT-CERVIN sette Comuni sono considerati rurali: Chamois, Emarèse, La Magdeleine, Pontey, Saint-Denis, Torgnon e Verrayes. I progetti "Leader Plus" beneficiano del finanziamento dell'80% proveniente da fondi regionali, statali e dell'Unione Europea, mentre la quota del 20% rimane a carico del soggetto che promuove il progetto. Grazie all'iniziativa Leader Plus sono stati realizzati i seguenti progetti:

  1. Progetto Integrato Territoriale: « LA FAMILLE RURALE ET LA VITICULTURE »
    E' un progetto che ha coinvolto i Comuni di Chambave, Saint-Denis e Verrayes con tre obiettivi principali: la valorizzazione del territorio comunale in integrazione con il resto del territorio dell'Unité des Communes valdôtaines MONT-CERVIN, la creazione di un modello innovativo di gestione del vigneto, la qualificazione del processo produttivo di vini a base di uva Moscato ed un servizio agrometeorologico per migliorare le performance produttive e ambientali delle imprese agricole. Il progetto ha visto il coinvolgimento degli Istituti per la Viticoltura e per l'Enologia di Asti, oltre che di un agronomo esperto che ne ha curato il coordinamento.
  2. AICA Assistente Internet Comunità Agricole
    Grazie a questo progetto sono state create delle postazioni Internet, alle quali i cittadini possono accedere gratuitamente, in 6 Comuni dell'Unité des Communes valdôtaines MONT-CERVIN: a Saint-Denis (presso la biblioteca), a Torgnon (presso l'ufficio turistico), a Emarèse (presso il Municipio), a La Magdeleine e a Chamois (presso le biblioteche). Inoltre sono stati realizzati seminari gratuiti per la popolazione sull'utilizzo del PC e di Internet.
  3. Progetto Tematico Orizzontale: "CERTUS - Cervino Turismo Eco-sostenibile"
    Il Progetto ha riguardato uno studio finalizzato a migliorare l'offerta turistica e la qualità ambientale di tutti i Comuni del comprensorio dell'Unité des Communes valdôtaines MONT-CERVIN.
    Gli obiettivi generali che il territorio aveva fissato erano di:
    facilitare e incrementare il coordinamento tra Enti pubblici e operatori privati;
    individuare le linee strategiche a medio lungo termine di sviluppo sostenibile del turismo del territorio;
    sviluppare nuovi prodotti in un'ottica di distretto turistico, capaci di integrare le diverse economie presenti sul territorio, in particolar modo quella agricola, e adeguati alla richiesta qualitativa della domanda.
  4. I CAMMINI D'EUROPA
    Il progetto "I Cammini d'Europa" si proponeva di sviluppare una strategia di azione che mirasse alla valorizzazione turistica dei territori attraversati dai principali Itinerari Culturali Europei - Cammino di Santiago e Via Francigena. L'obiettivo è stato perseguito attraverso azioni e interventi mirati e finalizzati alla promozione internazionale dei territori interessati, dei loro servizi di accoglienza turistica e alla commercializzazione dei numerosi prodotti tipici.

Link:
Il Cammino di Santiago
Progetto I Cammini d'Europa: il Cammino di Santiago.
La via Francigena
Progetto I Cammini d'Europa: La via Francigena.

I progetti Interreg III

L'iniziativa comunitaria Interreg III A Italia/ Svizzera finanzia al 70% progetti di cooperazione tra Regioni di frontiera ed in particolare tra regioni confinanti appartenenti a Stati diversi.

  1. LE CHEMIN DES VIGNOBLES
    L'iniziativa nasce dalla collaborazione tra quattro Unitès des Communes valdôtaines: Mont-Cervin capofila di progetto per parte italiana, Mont-Emilius, Evançon e Mont-Rose, il Comune di Aosta e l'Association Valaisanne du Chemin des Vignobles.
    L'obiettivo principale è valorizzare un grande percorso escursionistico che snodandosi nel Vallese ed in Valle d'Aosta porta alla scoperta del mondo della vigna. Sul versante svizzero l'itinerario parte da Sion per giungere a Martigny mentre per parte valdostana il percorso parte da Aosta per attraversare tutta la valle centrale sino a Pont-Saint-Martin. I lavori di sistemazione del sentiero sono iniziati nel mese di ottobre del 2007 e si sono conclusi nel giugno 2008. Lungo il sentiero sono stati installati dei pannelli descrittivi di carattere storico-culturale relativi alla località attraversata con anche l'itinerario da percorrere. Ogni pannello consiglia una serie di temi da approfondire mettendo in evidenza le "bellezze da non perdere", che sono visitabili a poca distanza dal percorso segnalato.
  2. SPAZIO MONTE ROSA E CERVINO
    Seguendo l'esempio dell'Espace Mont Blanc, il progetto Interreg III A - Italia Svizzera "Istituzione e sviluppo Spazio Monte Rosa & Cervino" ha l'obiettivo di studiare e capire se sia possibile istituzionalizzare la cooperazione degli enti che si trovano "nell'espace" Monte Rosa e Cervino. Sono coinvolte, oltre all'Unité des Communes valdôtaines MONT-CERVIN, l'Evançon, la Walser, la regione svizzera Briga Aletsch (Grigioni), e diverse Comunità Montane del Piemonte (Valsesia, Valle Ossola, Valsessera, Monte Rosa, Cusio Mottarone).
    Il progetto ha visto un'importante attività di coinvolgimento del mondo della scuola, attraverso incontri e riunioni, in tutte le aree del territorio Spazio Monte Rosa e Cervino. E' stato istituito un concorso per la realizzazione del logo ufficiale del progetto a cui hanno preso parte otto scuole, che hanno inviato oltre 150 disegni. Le scuole aderenti al progetto sono state invitate ad organizzare iniziative sul tema dell'educazione ambientale, delle tradizioni locali. Sono stati effettuati gemellaggi, attività di laboratorio ed un convegno di confronto tra le diverse esperienze. L'idea innovativa è stata quella di realizzare un vero e proprio gioco da tavolo, chiamato "gioco di Rosa e Cervino".
    Il progetto ha visto la redazione della "Carta del partenariato per lo sviluppo dello Spazio Monte Rosa e Cervino" condivisa da tutti i partner, che raccoglie i contenuti salienti di uno studio sull'analisi dello sviluppo turistico, di esperienze simili e nell'individuazione di una strategia comune di cooperazione.


Logo del progetto: il disegno vincitore del concorso 

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera

Per la programmazione 2007-2013, la Comunità Montana Monte Cervino ha aderito ad un progetto comunitario.
Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera - Italia-Svizzera

1. Progetto: TREKKING AUTOUR DU CERVIN
Il progetto, inserito nell'ambito del programma di "Cooperazione territoriale europea"  Italia-Svizzera della Strategia Unitaria di Sviluppo Regionale 2007-2013  aveva lo scopo di valorizzare turisticamente il trekking all'interno di un vasto territorio che comprende tutta la Valtournenche in Valle d'Aosta e il Comune di Zermatt nel Valais. In particolare, si è puntato alla creazione di un itinerario denominato della "Gran Balconata", un sentiero che attraversa i Comuni di Châtillon, Saint-Vincent, Emarèse, Antey-Saint-André, La Magdeleine, Chamois, Valtournenche e Torgnon, e che può essere collegato al preesistente "Tour du Cervin".

Il progetto, oltre a destagionalizzare il turismo invernale, ha mirato a rilanciare il turismo ai piedi del Cervino, mediante la promozione di attività e prodotti sul territorio che potessero invogliare i turisti a vivere la montagna dei sentieri e delle escursioni, offrendo loro la possibilità di scoprire bellezze naturali, aspetti culturali tradizionali, alpeggi e agriturismi.

 
Unité des Communes Valdôtaines Mont-Cervin
Via Martiri della Libertà, 3
11024 Châtillon (AO)
Tel. +39 0166.569711
pec: protocollo@pec.cm-montecervino.vda.it