Servizio di raccolta porta a porta

Già da alcuni anni è stato attivato il servizio di raccolta dei rifiuti differenziati con modalità porta a porta per tutte le utenze non domestiche, che sono in genere produttrici di grandi quantitativi di rifiuti e che vengono in tal maniera agevolate nel conferimento dei rifiuti da avviare al riciclo. 
Inoltre, da maggio 2011, è in vigore la raccolta porta a porta per tutte le utenze, domestiche e non, situate nei centri urbani di Châtillon e Saint-Vincent.

Questa scelta è stata reputata necessaria in quanto il sistema di raccolta stradale con contenitori per la carta, la plastica, il vetro e il rifiuto indifferenziato, pur avendo permesso il raggiungimento di quasi il 40% di raccolta differenziata, non è stato sufficiente per raggiungere gli obiettivi di legge (65% entro il 31/12/2012). Per questo occorre ricorrere ad un sistema più capillare e più facilmente monitorabile, quale il "porta a porta", che consente una maggiore intercettazione delle frazioni recuperabili e un maggiore controllo della purezza del materiale raccolto.

La scelta di attivare tale servizio solamente nei centri urbani con maggiore densità abitativa è in linea con le indicazioni del Piano Regionale per la gestione dei rifiuti, che indica la fattibilità economica di tale opzione unicamente per le zone densamente urbanizzate.

Grazie all'avvio di questo nuovo servizio più capillare, è quindi possibile aumentare il recupero selezionato dei rifiuti, avviandoli al corretto riciclo e riducendo al minimo la quantità di materiale da avviare in discarica per lo smaltimento definitivo, minimizzando così l'inquinamento ambientale e riducendo i costi dello smaltimento.

Gli operatori che si occupano della raccolta possono inoltre controllare la qualità del materiale separato dai cittadini e permettere così un vero avvio del materiale riciclabile alle filiere del recupero delle materie. Avviene infatti non di rado che il materiale raccolto attualmente in forma differenziata venga "inquinato" dalla presenza di materiali non conformi (ad esempio tubi di polietilene nel contenitore destinato alla raccolta degli imballaggi in plastica); la conseguenza di ciò è che il materiale così inquinato NON possa essere riciclato, e lo sforzo di cittadini attenti e scrupolosi verso l'ambiente venga vanificato da qualche cittadino disattento o male informato.

 
Unité des Communes Valdôtaines Mont-Cervin
Via Martiri della Libertà, 3
11024 Châtillon (AO)
Tel. +39 0166.569711
pec: protocollo@pec.cm-montecervino.vda.it