Servizio Tributi Associato - Casi di esenzione versamento acconto IMU 2020

21 maggio 2020

Il D.L. n. 34/2020 all'articolo 177 comma 1 lettera b, stabilisce che l'acconto IMU 2020 NON è dovuto per alcune categorie catastali di immobili a determinate condizioni.

Ai sensi dell’art. 177 comma 1 lettera b del D.L. n. 34/2020, l’acconto IMU 2020 NON è dovuto per gli immobili delle categorie catastali D/2 e gli immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Valuta questo sito
Torna su